Skincare: Night Routine

Secondo appuntamento a tema skincare, questa volta con focus sulla routine notte. Per chi avesse perso il post dedicato alla routine giorno, correte a leggerlo.

Se la mattina mi sveglio e non vedo l’ora di rendermi presentabile, la sera il processo è inverso. Dopo quasi dodici ore fuori casa, di cui dieci passate davanti ad uno schermo, gli occhi gonfi e la pelle stanca, concedersi un rituale di coccole è un piacere irrinunciabile. Sono tanti passaggi ma è un momento che dedico a me stessa per cui non mi preoccupo del tempo perso.

IMG_6591

Prima di tutto, rimuovere il trucco dal viso. La mia combinazione del momento è Latte Detergente Antos e Acqua Micellare Auchan, valida alternativa alla versione costosa della Bioderma. Prelevo un po’ di latte detergente con il dischetto e lo passo sul tutto il viso. Mediamente con due dischetti riesco ad eliminare ogni traccia di makeup. So che ecologicamente ed economicamente parlando sarebbe più opportuno utilizzare un panno in microfibra, ma è una soluzione che non mi piace. Per comodità preferisco utilizzare i dischetti. Rimosso il 90% di tutta “l’impalcatura” passo sul viso un dischetto imbevuto di acqua micellare che mi aiuta a rimuovere qualche residuo sopravvissuto al latte detergente. Solitamente per gli occhi utilizzo un struccante specifico, tuttavia devo dire che nell’ultimo periodo con il solo latte detergente Antos riesco ad eliminare il tutto, è davvero un ottimo prodotto, l’unica pecca che riesco a trovargli è il packaging non molto igienico, tuttavia ora so essere presente una versione in tubetto.

1

Bella e struccata passo a detergere la pelle. E’ vero che con l’acqua micellare potremmo evitare tale passaggio, ma io non resisto, devo lavarmi il viso. Così come per la mattina riprendo il Detergente Delicato di Biofficina Toscana, con le mani bagnate prelevo dal dispenser una piccola quantità e inizio a massaggiarlo sul viso evitando gli occhi (brucia!). E qui parte il momento che adoro più in assoluto. La spazzola per il viso Kiko. Amanti del Clarisonic so che non è la stessa cosa e a fronte di 5.90€ di uno e di 150€ del’altro credo sia una differenza più che giustificata. Tuttavia, a me questa spazzola piace. Oltre ad essere piacevole, mi permette di effettuare un lieve massaggio che a dirla tutta vedo fa davvero bene alla mia pelle. La uso in questo modo: bagno le setole e prendo a massaggiare il viso, già insaponato, soffermandomi di volta in volta su fronte, naso, mento e guance. Nella maniera più spartana conto un massaggio di 15 secondi per zona, escluse le guance dove massaggio senza nessun conteggio di tempo perché non credo ci sia bisogno di insistere, anzi io eviterei. Fatto ciò risciacquo il viso e la spazzola. La pelle è liscia e compatta al tatto, i pori aperti ed è pronta a mangiare qualsiasi crema le si metta. E’ poco tempo che ne faccio uso, ma giuro che questo prodotto ha superato le mie aspettative. Non avrà gli effetti miracolosi del Clarisonic, ma nei suoi limiti mi aiuta a purificare e a pulire la pelle. Non chiedo di più.

A questo punto per riequilibrare il tutto, un dischetto imbevuto di tonico tamponato sul viso (grazie Drama&Makeup per il suggerimento!). Attualmente sto utilizzando il Tonico Purificante Rinfrescante Viviverde Coop e sentitamente vi dico che non mi fa impazzire. Se da un lato è davvero rinfrescante dall’altro non tollero il fatto che formi una leggere schiumetta che non riesco a capire.

IMG_6598

Ultimo passaggio. Contorno occhi, siero e crema viso. Come contorno occhi ho da poco iniziato la crema Contorno Occhi Antirughe di Biofficina Toscana e posso dirvi che mi sta piacendo. Ha un buon effetto idrantante, si assorbe in fretta e soprattutto ha un buonissimo profumo di agrumi. A seguire due gocce di Siero Viso Purificante di Biofficina Toscana e per finire Crema Dermopurificante Antos. La mia pelle assorbe in fretta il siero e mangia letteralmente la crema. Il siero purificante aiuta a rendere la pelle compatta, in quanto alla purificazione non vedo per ora grandi benefici, devo farmi un’idea. Di crema ne uso poca, perché trovo sia molto concentrata e per una pelle mista se mal dosata può essere pesante.  Nell’insieme tutti i prodotti mi soddisfano e apportano il giusto grado di idratazione alla pelle.

E’ un routine che cerco di mantenere costante nell’insieme, ma ammetto che ci sono situazioni in cui vuoi per pigrizia vuoi per stanchezza rinuncio a qualche passaggio. In genere quello che sacrifico è il “massaggio” con la spazzola. Quando voglio struccarmi nel più breve tempo possibile prelevo con le mani il latte detergente e lo massaggio sul viso umido come fosse ad esempio olio di cocco, concentrandomi sugli occhi maggiormente. Quando avverto la sensazione di trucco sciolto, prelevo un po’ di detergente e lavo via tutto. Magari se avete utilizzato prodotti waterproof o realizzato dei trucchi occhi super intensi non sarà molto efficace come metodo. Tuttavia sono casi eccezionali, quando ecco non sarei nemmeno in grado di realizzare la quantità di prodotto rimossa e quella che  ne è rimasta.

Marica.

Annunci

3 comments

  1. La spazzolina Kiko ce l’ho anch’io, è davvero utile, mi piace un sacco ^^
    Invece la lozione struccante Auchan su di me è troppo delicata, va bene solo per rimuovere il trucco viso :-/

    1. Diciamo che nel mio caso il “lavoro principale” di struccaggio lo fa il latte detergente, l’acqua micellare la uso per completare l’opera. Credo anch’io che da sola non basterebbe, però ci provo e ti faccio sapere!

  2. Adoro il detergente biofficina e sto usando la sera il siero equilibrante di bioofficina e i risultati si vedono! Sei davvero paziente con la spazzolina io faccio uno scrub viso una volta alla settimana ma di più no, anche perché la mia pelle tende ad arrossarsi molto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...