I’m back: haul Khadì e Neve Cosmetics, regali MAC Cosmetics e tante chiacchiere!

Un post chiacchiericcio credo sia la prima volta appaia sul blog, ma come si dice a tutto c’è una prima volta. La verità è che sono rientrata da pochi giorni e non ho ancora ripreso a pieno ritmo le forze per iniziare la solita routine. Mai come questa volta mi è pesato tanto rientrare. Trascorrere quasi venti giorni nella tua terra ti porta a recuperare tutte quelle vecchie abitudini che avevi dimenticato. Non che non mi piaccia il posto in cui vivo attualmente, ma la Puglia per me è una valle incantata dal sole, dal mare, dalla famiglia, dagli amici e dai ricordi.

Ho avuto tempo per rilassarmi, per godermi tutta la famiglia e per mangiare tante cose buone! E si perché quando ritorni a casa la prima cosa è la cura ricostituente della mamma e della nonna che chissà perchè riescono sempre a vederti più “sciupata” di quello che sei realmente. Venti giorni a base di pizze, panzerotti (fagottini fritti ripieni di pomodoro e mozzarella!), orecchiette, grigliate di carne, pesce in tutte le salse… e tutto l’inverno per rimetterci in forma. Ma non importa, quel che conta è star bene ed io sento di aver fatto tutto quello che avrei voluto in queste vacanze. Tornare a casa è un po’ come tornare bambina, con la differenza che tutto quello che prima ti sembrava abitudine ora ti sembra così diverso e magico. Un sensazione davvero strana e mai provata.

Ho esplorato posti nuovi e riscoperto i più cari.

IMG_3332[1]

Lungomare di Bari

Ostuni, l'incan

Ostuni, l’incantevole città bianca

Ho assaggiato un buon tagliere di formaggi e salumi e assoporato un buon vino primitivo dolce -non fate caso all’intruso!- accompagnato da deliziosi taralli.

Vino e taralli presso  "La uascèzze"

Vino e taralli presso “La uascèzze”

Non mi sono fatta mancare le mie adorate crepes del “Savì, locale specializzato in produzione di crepes di ogni genere e tipo, dolci e salate che siano. Che bontà!

Crepe con rucola, stracchino, mozzarella, pomodorini freschi e fette di crudo

Crepe con rucola, stracchino, mozzarella, pomodorini freschi e fette di crudo

E soprattutto mi sono persa in questo mare incantevole.

IMG_3256[1]

Adoro la mia terra ed ogni suo angolo. Racchiude emozioni che nessun posto potrebbe eguagliare.

Ora, si, ne sono consapevole, tutto ciò non ha nessun collegamento con il blog e le sue tematiche, ma ogni tanto è anche giusto divagare e raccontarci, alla fine dei giochi è bello ogni tanto intravedere chi si nasconde dietro parole scritte e lette su uno schermo. Chiudiamo però la parentesi e giungiamo a quello che di sicuro vi interessa più sapere. E lo shopping vacanziero? Davvero poco. Ho preferito godermi in altro modo questi giorni. Tuttavia, qualcosa è tornato via con me.

IMG_3333[1]

Partiamo dai regali. A giugno la vecchietta qui presente ha compiuto 28 anni. Ok, immagino non sia un’informazione che stravolgerà la vostra vita. La sua migliore amica, residente in un ridente paesino della Danimarca, noto come Billund (mai sentito prima che ci atterrasse!) ha ben pensato, durante una sosta all’aeroporto di Londra, di farle direttamente da lì un regalo. Il blush Desert Rose e l’eyebrow in Spiked di MAC Cosmetics sono il dono del suo amore. Grazie amica!

Acquisti Neve Cosmetics. Beauty Farm e il pastello Bosco – che non si vede in foto per disguidi tecnici- sono acquisti portati a termine sempre da Valeria per mio conto, ormai due mesi fa dalla bioprofumeria Kosmetika Point. Solo ora sono riuscita a recuperarli. Il pastello Bosco l’ho già utilizzato più di una volta come eyeliner e devo dire che mi ha piacevolmente sorpresa. E’ una matita morbida allo stesso modo delle altre pastello, ma a differenza di altre in mio possesso, tra cui cito Zaffiro, su di me ha più resistenza e non svanisce in men che me ne accorga. Tante lodi davvero. Beauty Farm è frutto di tanta curiosità. Come ben molti sanno è un prodotto 2in1, ovvero detergente struccante e maschera idratante. Ho letto tanti pareri contrastanti ed è giunto il tempo di testarla. Vi aggiornerò non appena avrò avuto modo di pasticciarci!

Ed ora veniamo ai veri acquisti di queste vacanze. Premetto con il dire che non erano per nulla in programma. Il destino ha voluto farmi capitare dinanzi allo stand di Khadì di Kosmetika Point e non ho saputo resistere. Da tempo coltivavo il desiderio di provare qualcosa di questo marchio. La maschera viso al Sandalwood e l’olio corpo alla Centella sono stati i prescelti. La maschera è indicata per il trattamento di tutti i tipi di pelle, per la riduzione di macchie, imperfezioni e pori dilatati; l’olio elasticizzante alla Centella indicato per la prevenzione di smagliature, non farà miracoli ma ci proviamo. Sono curiosissima di provarli entrambi, devo solo cercare di ritagliare un po’ di tempo per me stessa, cosa che ultimamente sembra un’impresa.

E a voi come sono andate le vacanze?

Prometto, torno presto con un post serio!

Marica.

Annunci

10 comments

    1. grazie cara :-)

      Ero curiosa anch’io di Khadì, motivo per cui non potevo non cedere all’acquisto! La maschera poi in particolare mi intriga; la ragazza della bioprofumeria mi ha detto che lei usandola costantemente ha visto un netto miglioramento del viso in quanto a pori dilatati e imperfezioni. Vedremo…

      Da stasera mi metto all’opera con la beauty farm XD

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...